NOTIZIE IN EVIDENZA

 

VEDI ANCHE...

 

Upiglio, Giorgio, stampatore d'arte, (Milano 1932 - 2013) - Persona

 

Tipologia

Persona

 

Forma autorizzata del nome

Upiglio, Giorgio, stampatore d'arte, (Milano 1932 - 2013)  Linked Open Data: san.cat.sogP.85434

 

Altre denominazioni

Upiglio Giorgio

 

Data nascita

1932 apr 11

 

Data morte

2013 ott 11

 

Luogo di nascita

Milano

 

Luogo di morte

Milano

 

Professione

Stampatore d'arte

 

Descrizione

Giorgio Upiglio nasce a Milano l'11 aprile 1932. Nell'immediato dopoguerra, poco più che tredicenne, comincia a lavorare nella tipografia Atlas (Arti Tipografiche Ambrosiane Società) a fianco del padre Emilio e dello zio Raffaele Cervone, artigiani stampatori in Milano, apprendendo i segreti di un mestiere in profonda evoluzione. In quel periodo Upiglio si cimenta nell'uso del torchio e riproduce su tela alcune opere di Domenico Cantatore, Bruno Saetti e Giovanni Brancaccio. La conoscenza di artisti quali Gianni Brusamolino, Piero Leddi, Alessandro Natasio, Ernesto Treccani, Renato Volpini e Tono Zancanaro, con i quali realizza le prime stampe originali, gli consente di affrancarsi dall'officina familiare. Nel marzo 1962 Upiglio fonda, con Mario Tringali e Loris Giacomessi, la stamperia Grafica Uno. Oltre ai lavori di stampa pubblicitaria e graphic design, la stamperia realizza libri d'arte e raccolte in cartella di acqueforti e litografie. Nel 1962 appare il volume Work in progress, con poesie di Roberto Sanesi e acqueforti di Maria Luisa De Romans; nel 1964 sono pubblicati la cartella La giornata provvisoria (con acqueforti e litografie di Brusamolino) e il secondo volume de La dignità delle pietre, che segna l'inizio di una feconda collaborazione con Giancarlo Pozzi. Nel 1965 la società viene sciolta, pur conservandone il nome, e Upiglio si trasferisce nello storico atelier di via Fara 9, in un vecchio caseggiato della Milano del primo Novecento. Qui si avvicendano, gr...

 

Sistema aderente

SIUSA. Sistema Informativo Unificato per le Soprintendenze Archivistiche.

 

URL Scheda provenienza