NOTIZIE IN EVIDENZA

 

VEDI ANCHE...

 

ECA di Fiorenzuola d'Arda - Ente

 

Tipologia

Ente

 

Forma autorizzata del nome

ECA di Fiorenzuola d'Arda  Linked Open Data: san.cat.sogP.84007

Ente comunale di assistenza di Fiorenzuola d'Arda

 

Data di esistenza

1 luglio 1937 - 30 giugno 1978

 

Sede

Fiorenzuola d'Arda

 

Tipo ente

ente di assistenza e beneficenza

 

Descrizione

La Legge n. 847 del 3 giugno 1937 ("Istituzione in ogni Comune del Regno dell'Ente Comunale di Assistenza") determinò la soppressione delle Congregazioni di carità comunali e il trasferimento delle loro competenze e patrimoni agli Enti Comunali di Assistenza (ECA), che mantenevano le stesse finalità degli enti loro predecessori, dall'erogazione di sussidi in denaro o materiali (come la somministrazione di pasti economici o il "soccorso invernale") all'accollo delle spese di degenza ospedaliera ("spedalità") per anziani e indigenti e alle provvigioni per i lavoratori in condizioni di disoccupazione stagionale. Anche a Fiorenzuola d'Arda, pertanto, dal 1° luglio 1937 il nuovo ECA assunse beni e funzioni della cessata Congregazione di carità, con la redazione di un regolare "Verbale di insediamento e di assunzione dell'amministrazione" e di inventari dei beni mobili e immobili patrimoniali già della Congregazione stessa e dei legati pii ancora in essere sotto la sua amministrazione (e cioè i legati: Maldea, Costalta, Pasquale Lucca, Paolo Verani e Maria Verani Lucca, Pigorini dottor cavalier Giuseppe, Coniugi Rossi Luigi fu Giuseppe e Casella Erminia fu Ferdinando, Don Lodovico Villa). Amministrati inizialmente da un "Comitato" composto dal Podestà e da rappresentanti del Fascio di combattimento, del Fascio femminile e dei sindacati corporativi nominati dal Prefetto, gli Ent [Descrizione completa consultabile in IBC Archivi.]

 

Sistema aderente

IBC Archivi - Sistema informativo partecipato degli Archivi storici in Emilia-Romagna

 

URL Scheda provenienza