NOTIZIE IN EVIDENZA

 

VEDI ANCHE...

 

Montedison, Milano, 1966 - 2002 - Ente

 

Tipologia

Ente

 

Forma autorizzata del nome

Montedison, Milano, 1966 - 2002  Linked Open Data: san.cat.sogP.53253

 

Altre denominazioni

Montedison

 

Data di esistenza

1966 - 2002

 

Sede

Milano

 

Natura giuridica

privato

Tipo ente

ente economico/impresa

 

Descrizione

La Montedison nacque nel 1966 dalla fusione tra Montecatini ed Edison; la Montecatini fu costituita nel 1888 a Montecatini Val di Cecina (PI) per lo sfruttamento delle locali miniere di rame; negli anni Dieci del Novecento entrò nel settore chimico e nei decenni successivi diventò la maggior azienda chimica italiana; nel 1936, in collaborazione con l'AGIP, costituì l' Anic (Azienda Nazionale Idrogenazione Carburanti), con lo scopo di produrre benzina sintetica, e che sarebbe stato il primo nucleo dell'industria petrolchimica italiana. La Edison nacque nel 1895 a Milano e fu una delle prime aziende a sfruttare in Italia quell'energia idroelettrica alla base della prima industrializzazione italiana, costruendo dighe lungo l'arco alpino, in particolare in Lombardia; già ai primi del Novecento la Edison era uno dei gruppi industriali dominanti in Italia, suddividendosi il controllo del mercato elettrico nell'Italia del Nord con la SIP - Società idroelettrica piemontese, concentrata in Piemonte e Liguria, e la SADE, forte nel Nord Est. Già nell'immediato dopoguerra in Italia si ipotizzava la nazionalizzazione dell'industria elettrica, fino ad allora in mano ad aziende private come la stessa Edison; la prospettiva di subire un esproprio delle proprie attività indusse le aziende elettriche a diversificare: la Edison scelse di investire prevalentemente nella petrolchimica, attratta anche dagli incentivi concessi dallo Stato. Così negli anni Cinquanta gli interessi della Edison e...

 

Sistema aderente

SIUSA. Sistema Informativo Unificato per le Soprintendenze Archivistiche.

 

URL Scheda provenienza