NOTIZIE IN EVIDENZA

 

VEDI ANCHE...

 
 
 

Archivio di Stato di Imperia

Denominazione:

Archivio di Stato di Imperia  Linked Open Data: san.cat.sogC.4933

 

Tipo Soggetto Conservatore:

- archivio di Stato

 

Descrizione:

L'AS Imperia fu istituito come Sezione di Archivio di Stato con d.m. 8 genn. 1962, ai sensi della 1.22 dic. 1939, n. 2006, e divenne Archivio di Stato in seguito al d.p.r. 30 sett. 1963, n. 1409. La provincia di Imperia ha assunto questo nome con r.d. 9 nov. 1923, n. 2491, in seguito all'unione di Porto Maurizio con Oneglia ed altri comuni minori. Porto Maurizio è stato capoluogo di provincia dal 1860. Il territorio fu soggetto fin dal sec. XIII - tranne che per brevissimi periodi - alla repubblica di Genova che vi stabilì proprie magistrature, pur mantenendo il comune di Porto Maurizio una certa autonomia. La documentazione conservata ha inizio dal sec. XV, divenendo più consistente con il sec. XVI. Oneglia fu invece dal 1576 soggetta, salvo brevi interruzioni, ai Savoia. Nel 1802 fu aggregata anch'essa alla repubblica ligure e poi annessa all'impero francese. Dal 7 gennaio 1815 sia Porto Maurizio che Oneglia, in virtù del congresso di Vienna, passarono al regno di Sardegna. Documenti riguardanti Imperia vanno ricercati quindi anche nell'AS Torino, oltre che nell'AS Genova. Per i territori di Sanremo e Ventimiglia vedi anche le rispettive sezioni di Archivio di Stato.

 

Sede:

Viale Matteotti 105 - 18100, Imperia (Imperia)

 

Contatti:

tel: 0183650491
fax: 0183666035
email: as-im@beniculturali.it

 

Servizio consultazione al pubblico:

Si
 

Orari di apertura:

 

Schede conservatori nei sistemi di provenienza:

 

Risorse esterne correlate: