NOTIZIE IN EVIDENZA

 

VEDI ANCHE...

 
 
 

Monastero di Santa Rosa

Denominazione:

Monastero di Santa Rosa  Linked Open Data: san.cat.sogC.20299

 

Tipo Soggetto Conservatore:

- ente e istituzione della Chiesa cattolica

 

Descrizione:

L'Archivio del monastero si viene formando con l'istituzione del monastero stesso. La sua origine risale all'inizio del XIII secolo, quando una pia signora radunò alcune giovinette e gradualmente le educò alla vita monastica. Alla venuta in città dei primi compagni di san Francesco, le sorelle viterbesi si rivolsero a loro per avere una forma di vita. Adottarono quella del monastero di San Damiano di Assisi con le costituzioni dette del cardinale Ugolino, tanto da assumerne il nome dello stesso monastero: Santa Chiara in san Damiano. Nel 1258 Alessandro IV, dopo una solenne liturgia in onore della piccola Rosa, forse legata al movimento laicale francescano, consegnò loro il suo corpo incorrotto perchè lo custodissero lungo i secoli. Il monastero prese così il nome di santa Rosa e, nella sua vivace attività, iniziò la produzione di un ingente patrimonio documentario.

 

Sede:

Via Santa Rosa 33 - 01100, Viterbo (Viterbo)

 

Contatti:

tel: +39 0761.342887
email: centrostudisantarosa@gmail.com

 

Servizio consultazione al pubblico:

Si
 

Orari di apertura:

 

Servizi al pubblico:

Fotocopie; Servizi igienici

 

Schede conservatori nei sistemi di provenienza: