NOTIZIE IN EVIDENZA

 

VEDI ANCHE...

 
 
 

Accademia delle arti del disegno

Denominazione:

Accademia delle arti del disegno  Linked Open Data: san.cat.sogC.14958

 

Tipo Soggetto Conservatore:

- accademia/ente di cultura

 

Descrizione:

L'Accademia delle Arti del Disegno trae la sua origine dalla più antica Accademia e Compagnia dell'Arte del Disegno istituita da Cosimo I de' Medici, il 13 gennaio 1563, su suggerimento di Giorgio Vasari. In origine vi erano iscritti tutti gli operatori nel campo artistico fiorentino, che formavano il 'corpo' della Compagnia, mentre un ristretto numero di artisti costituiva l'Accademia con la responsabiltà di sovraintendere alle attività artistiche nel principato mediceo. Tra i primi Accademici figuravano Michelangelo Buonarroti, Giorgio Vasari, Bartolomeo Ammannati, Agnolo Bronzino, Francesco Da Sangallo. Fino dalla sua fondazione l'Accademia primeggiò tra le istituzioni culturali sia come scuola d'arte che come custode delle tradizioni artistiche nazionali. Un ruolo che si manifestò con chiarezza con gli apparati allestiti per le esequie di Michelangelo nel 1564, e per le nozze di Francesco de' Medici con Giovanna d'Austria nel 1568.Gli Accademici furono chiamati anche ad esaminare i progetti dell'Escuriale su richiesta di Filippo II di Spagna e, dal 1602, sovraintesero all'esportazione delle opere d'arte. Dopo avere ricevuto nuovi statuti nel 1585, l'Accademia assolse ai suoi compiti istituzionali fino al 1784, quando venne riformata dal granduca Pietro Leopoldo di Lorena, e venne chiamata Accademia delle Belle Arti. In tale circostanza, mentre le vennero tolte le responsabiltà di 'ordine professionale' degli artisti, le furono riconosciute le competenze della forma...

 

Sede:

via Orsanmichele, 4 - 50123, Firenze (Firenze)

 

Contatti:

tel: +39 055 219642
fax: +39 055 288164
email: info@aadfi.it

 

Servizio consultazione al pubblico:

Si
 

Schede conservatori nei sistemi di provenienza:

 

Risorse esterne correlate: