NOTIZIE IN EVIDENZA

 

VEDI ANCHE...

 
 

Link alla pagina di visualizzazione nel sistema afferente


Archivio di Stato di Trento, Capitolo del Duomo di Trento, ITASTNCAPITOLODUOMON1283, Pergamena ITASTNCAPITOLODUOMON1283_04 

Archivio di Stato di Trento, Capitolo del Duomo di Trento, ITASTNCAPITOLODUOMON1283, Pergamena ITASTNCAPITOLODUOMON1283_04

Giovanni Gonzaga marchese di Mantova, capitano imperiale di Vicenza, risponde ad uno scritto di Giorgio Neideck, vescovo di Trento e luogotenente imperiale di Verona, confermandogli la disponibilità ed obbedienza nell’esecuzione di eventuali suoi ordini. Chiarisce che non è sua intenzione interferire nelle prerogative e competenze generali del camerlengo relative ai dazi, e tuttavia precisa a tale proposito di aver ottenuto con privilegio imperiale la concessione del dazio di Lazise con annessi diritti di giurisdizione: avendo il camerlengo sollevato il caso del dazio di Lazise presso i consiglieri di Verona protestando contro l’agire del marchese Gonzaga, il Gonzaga si dichiara pronto a fornire le prove della legittimità della propria posizione e delle sue azioni, e ad attenersi al giudizio ed alla volontà del vescovo e luogotenente Neideck. Informa delle ultime nuove, “como francesi si ingrossino molto il campo loro et vanno verso Bologna, et li spagnoli si sono retirati su quello de Imola”. Originale (id. SIAS 890503034)