NOTIZIE IN EVIDENZA

 

VEDI ANCHE...

 
 

Link alla pagina di visualizzazione nel sistema afferente


Archivio di Stato di Trento, Capitolo del Duomo di Trento, ITASTNCAPITOLODUOMON1233, Pergamena ITASTNCAPITOLODUOMON1233_04 

Archivio di Stato di Trento, Capitolo del Duomo di Trento, ITASTNCAPITOLODUOMON1233, Pergamena ITASTNCAPITOLODUOMON1233_04

Davanti a “Mercurius de Vipera”, giudice deputato del papa “in hac causa”, compare Vincenzo Bartel da Cortaccia, procuratore degli uomini di Cortaccia e chiede che gli vengano restituiti alcuni documenti originali, ovvero “quasdam litteras in vulgari alemanico et in pergamena scriptas et duabus sigillis appendentibus sigillatas” e l'atto di compromesso a suo tempo raggiunto davanti a Francesco Brevio uditore delle cause tra l’allora pievano di Termeno Giorgio Camerer, e confermato dal pievano attuale Michele Plattner “ex una parte”, e gli uomini delle comunità di Cortaccia, Curon, Penon e Niclara “ex adversa parte”, circa la consacrazione del cimitero della cappella di San Vigilio, posta in Cortaccia e dipendente dalla pieve di Termeno, e per altri motivi di contenzioso, atti presentati nell’ambito della causa vertente fra le stesse parti in causa. Su mandato del giudice deputato, il notaio Giovanni sottoscritto restituisce al petente Vincenzo i documenti richiesti. Originale (id. SIAS 890502903)