NOTIZIE IN EVIDENZA

 

VEDI ANCHE...

 
 

Link alla pagina di visualizzazione nel sistema afferente


Archivio di Stato di Trento, Capitolo del Duomo di Trento, ITASTNCAPITOLODUOMON1233, Pergamena ITASTNCAPITOLODUOMON1233_03 

Archivio di Stato di Trento, Capitolo del Duomo di Trento, ITASTNCAPITOLODUOMON1233, Pergamena ITASTNCAPITOLODUOMON1233_03

Vertendo questione tra Giorgio Camerer pievano di Termeno “parte ex una”, e gli uomini di Cortaccia, Curon, Penon ed Entiklar, circa la consacrazione del cimitero della cappella di San Vigilio di Cortaccia dipendente dalla pieve di Termeno, e per altri motivi di contenzioso, su istanza della parte agente rappresentata da Giovanni Fraytenbrawer in sede di giudizio, Francesco Brevio vescovo di Ceneda e referendario domestico di papa Giulio II, uditore delle cause e luogotenente deputato apostolico “in hac causa”, intima al notaio Giorgio Wulf, chierico della diocesi di Magonza, di presentare la documentazione a supporto giuridico delle pretese degli uomini di Cortaccia e relativa al compromesso raggiunto tra le parti. Wulf presenta quindi due documenti in pergamena, l’uno redatto in latino, l’altro in “vulgari alemanico” recante due sigilli. A sua volta, il petente Giovanni riproduce in giudizio gli stessi documenti, a supporto delle ragioni della parte da lui rappresentata. Originale (id. SIAS 890502902)