NOTIZIE IN EVIDENZA

 

VEDI ANCHE...

 
 

A braccia incrociate, 1976

Il film, girato a Milano fra il 1975 e il 1976, ha per oggetto l'industria, gli operai e i problemi legati al lavoro. Le immagini mostrano gli operai che si recano a lavoro; donne ad una catena di montaggio; l'occupazione della Innocenti; una serie di assemblee operaie per il rinnovo del contratto; lo sciopero generale dei metalmeccanici milanesi del 29 ottobre 1975 e il corteo in occasione del quale parlano Lucio De Carlini, Franco Bentivogli e una giovane studentessa di Lotta Continua, a nome degli studenti di Milano. Pochi giorni dopo, in un cinema-teatro, conferenza nazionale dei delegati della Federazione lavoratori metalmeccanici: alla presidenza si riconoscono Luciano Lama, Bruno Trentin e Aldo Aniasi. Altre immagini mostrano il problema della casa: un operaio pensionato viene sfrattato dalle case Falck. Segue l'intervista al sindaco di Sesto San Giovanni. Regia di Elena Bedei, Gianfranco Giuliani, R. Olivati, 1976 (Fondazione Archivio audiovisivo del movimento operaio e democratico, Fondo Unitelefilm)