NOTIZIE IN EVIDENZA

 

VEDI ANCHE...

 
 

Apollon, una fabbrica occupata, regia di Ugo Gregoretti, 1969

Apollon, una fabbrica occupata nasce dalla collaborazione tra un gruppo di intellettuali, coordinato da Ugo Gregoretti, e gli operai che occupano l'industria tipografica Apollon, sita sulla via Tiburtina a Roma. Il film è stato realizzato nell'ambito dei Cinegiornali Liberi, ideati da Cesare Zavattini. In forma di docu-fiction, esso ricostruisce le vicende della lunga occupazione della fabbrica, iniziata il 4 giugno 1967 e terminata nel dicembre 1968. Gli operai interpretano se stessi e vari altri ruoli (la polizia, i crumiri etc.) e sono anche coautori del film (Fondazione Archivio audiovisivo del movimento operaio e democratico. Fondo Cinegiornali liberi)