NOTIZIE IN EVIDENZA

 

VEDI ANCHE...

 
 

Comune preunitario di Monteleone di Spoleto, Monteleone di Spoleto (Perugia), Diplomatico, 1   Attiva zoom sull' immagine nella pagina corrente Disattiva zoom sull' immagine nella pagina corrente

Al recto: Prosper Columna, protonotaro apostolico (dal 16 novembre 1739 cardinale di S. Angelo in Pescheria), comunica che, ad istanza dei fratelli Thoma e Franciscus de Angelinis, fu citato in data 20 settembre 1723 Gaudentius Galassius a comparire in giudizio, senza pregiudizio di altri futuri procedimenti, per vedersi suddelegare un giudice - arbitro con facoltà di eleggere periti sia agrimensori che "fabbri murarii" per stimare i beni del fu Gaudentius Galassius senior per vedere e [valutare] quali opere fossero fatte al tempo della morte del quondam Gaudentius senior, per consegnare la lista dei giudici a favore e contrari alle parti e altre cose disponibili "d'ufficio", nonchè a sentirsi inibire, sotto le pene dalla R. C. A. comminabili, di innovare qualunque cosa o persona, segnatamente sopra i danni "Equiditarii" commessi dal fu Gaudentius senior. Essendo comparso Andreas Teodolus, procuratore degli istanti ad ottenere quanto sopra, ilprotonotarodeputa d'ufficio, come giudice, il signor governatore di Monteleone con facoltà di deputare ad altri. "la presente valga come notifica della nostra decisione". Sottoscrizioni: "Hyacinthus Vitalis A. C. notarius"e"Byle Contilibus locumtenens" . Sigillo cartaceo aderente. Al verso: "Coram Ill. D. Luogotenente, esibita in actis et successive alligata in filo Iurium Diversorum,hac die 17 octobris 1724". Tracce di sigillo cartaceo.