NOTIZIE IN EVIDENZA

 

VEDI ANCHE...

 

09 giugno 2015

Il "documento del giorno"

9 giugno 1910: nasce a Königsberg Carl Otto Nicolai (Königsberg, 9 giugno 1810 – Berlino, 11 maggio 1849), compositore e direttore d'orchestra tedesco.

Studiò a Berlino con Carl Friedrich Zelter e nel 1833 si trasferì a Roma, dove all’attività di organista affiancò quella di compositore. Grazie all’amicizia con Rossini, su raccomandazione del Pesarese riuscì a mettere in scena alcune sue opere – tra queste, Il Templario ebbe un discreto successo – che gli permisero nella Stagione 1840-1841 di essere scritturato da Bartolomeo Merelli per il Teatro alla Scala di Milano. L’impresario lombardo nell’aprile del 1840 gli propose di musicare Nabucco di Temistocle Solera, ma Nicolai preferì lavorare su un libretto da lui stesso precedentemente rifiutato, Il Proscritto di Gaetano Rossi, che andò in scena alla Scala il 13 marzo 1841 e il cui insuccesso spinse Nicolai ad individuare quale capro espiatorio la propria fidanzata, il soprano Erminia Frezzolini. Le traversìe professionali e sentimentali spinsero Nicolai a rifugiarsi a Vienna, città dalla quale assistette al successo del Nabucco verdiano e alle critiche entusiastiche nei confronti della Frezzolini, primadonna ne I lombardi alla prima crociata. La frustrazione al cospetto dei trionfi del Bussetano lo portò a scrivere nel proprio diario che le opere di Verdi, a suo parere, erano orribili e senza alcun dubbio degradanti per l’Italia. Nicolai nella capitale austriaca fondò i Concerti filarmonici (prima formazione dei futuri Wiener Philharmoniker) e si affermò come uno tra i migliori direttori d’orchestra dell’epoca. Pochi mesi prima della sua morte, nel 1849, andò in scena al Königliches Opernhaus di Berlino – sotto la direzione dello stesso Nicolai – Die lustigen Weiber von Windsor, opera tratta dalla celebre commedia omonima di Shakespeare, dalla quale Arrigo Boito, nel 1893, ricavò il libretto del Falstaff musicato da Verdi.

 

 

Fonte

istituto centrale per gli archivi - icar

Tipologia

notizia