NOTIZIE IN EVIDENZA

 

VEDI ANCHE...

 

07 maggio 2015

Nuovo portale dell'Archivio storico della psicologia italiana – Aspi

Nuovo portale dell’Archivio storico della psicologia italiana – Aspi

Giovedì 14 maggio alle 15.00 verrà presentato all'Università di Milano-Bicocca (Edificio U6, Aula Martini, piano -1, p.zza dell'Ateneo Nuovo 1) il nuovo portale Aspi – Archivio storico della psicologia italiana, completamente rinnovato nella piattaforma e nella grafica (la nuova versione sarà on-line per quella data, sempre all'indirizzo www.aspi.unimib.it).
Sarà anche l'occasione per presentare a Milano il software opensource COLLECTIVE ACCESS.
L'Aspi è un centro interdipartimentale di ricerca dell'Università degli studi di Milano-Bicocca volto alla conservazione e alla valorizzazione delle fonti primarie relative alla storia della psicologia italiana (intesa in tutte le sue articolazioni: da quella di tradizione fenomenologica alla psicologia giuridica, dalla psicologia sociale e del lavoro alla psicoanalisi e alla psicologia clinica, dalla psicologia dei processi cognitivi alla neuropsicologia) e più in generale alla storia delle scienze della mente e delle scienze dell'uomo ad essa collegate (psichiatria, neurologia, filosofia, pedagogia). Il Centro ha sede amministrativa presso il Dipartimento di psicologia, che lo ha istituito insieme al Dipartimento dei sistemi giuridici ed economici. Per la conservazione e il trattamento degli archivi si avvale degli spazi e del personale del Polo di Archivio storico (PAST) della Biblioteca di ateneo.
 
Il Centro è stato creato nel 2005 in seguito alla prima acquisizione dei fondi archivistici e librari di Vittorio Benussi e Cesare Musatti. In seguito ha acquisito l'importante fondo di Giulio Cesare Ferrari e, più recentemente, gli archivi di: Vito Massarotti, direttore dell'Istituto psicotecnico dell'Azienda tranviaria municipale di Milano; Maria Antonietta Aveni Casucci, responsabile della sezione di psicogerontologia dell'Istituto di psicologia dell'Università degli studi di Milano; Dario Romano, docente di psicologia del lavoro all'Università di Milano-Bicocca; Carlo Lorenzo Cazzullo, docente di psichiatria all'Università degli studi di Milano; Gildo Gastaldi, neurologo, docente nelle Università di Modena, Pavia e Milano; Claudia Artoni Schlesinger, psicoanalista infantile milanese; Luigi Lugiato, direttore dell'Ospedale psichiatrico di Milano in Mombello; Ernesto Lugaro, neuropsichiatra a Torino; Luigi Meschieri, psicologo del lavoro al CNR.
 

 

Fonte

istituto centrale per gli archivi - icar

Tipologia

notizia