NOTIZIE IN EVIDENZA

 

VEDI ANCHE...

 

05 maggio 2015

Patrimonio culturale immateriale

In linea gli inventari relativi a "Minoranze linguistiche calabresi" e "Falconeria"
Nel sito Patrimonio culturale immateriale (PCI) dell’ICCD sono stati inseriti e resi disponibili on line i primi due inventari del patrimonio culturale immateriale redatti mediante l’utilizzo del modulo MODI-Applicazione alle entità immateriali (MODI-AEI), per la presentazione di candidature ai sensi della Convenzione per la salvaguardia del patrimonio culturale immateriale (Unesco 2003). Si tratta dell’inventario delle Minoranze linguistiche calabresi (51 moduli fra minoranze albanesi, grecaniche e occitane) e dell’inventario della Falconeria (10 moduli relativi a Friuli Venezia Giulia, Lombardia e Toscana).
Tali inventari vanno ad aggiungersi ai precedenti cinque già realizzati con la scheda BDI ridotta, ora obsoleta: Festa della Perdonanza celestiniana (L’Aquila), Festa di Sant’Efisio (Cagliari), Le feste delle grandi macchine a spalla (Nola, Palmi, Sassari, Viterbo), Opera lirica italiana, Tradizione liutaria (Cremona).
I MODI-AEI sono stati compilati in SIGECweb e sono stati poi esportati nel sito Patrimonio culturale immateriale per una loro immediata fruibilità dell’utenza.
Si ricorda che l’utilizzo del MODI-AEI per gli inventari del patrimonio culturale immateriale è derivato dalla recente riorganizzazione metodologica della materia, vedi linee guida per la catalogazione dei beni culturali immateriali e per gli inventari del patrimonio culturale immateriale.

Fonte

istituto centrale per gli archivi - icar

Tipologia

notizia