NOTIZIE IN EVIDENZA

 

VEDI ANCHE...

 

08 ottobre 2014

I Governi italiani e i Capi di Gabinetto

Presentazione della base dati dei Governi italiani (1861-1970) e della ricerca sui Capi di Gabinetto dall’Unità al Governo Renzi (Roma, Archivio Centrale dello Stato, 15 ottobre 2014).
Interventi di Agostino Attanasio, Guido Melis, Alessandro Natalini
Sabino Cassese e Filippo Patroni Griffi, già ministri della funziona pubblica, discutono con Sebastiano Messina (“La Repubblica”) di pubblica amministrazione e dei suoi meccanismi di funzionamento
Partecipa Giampaolo D’Andrea, Capo di Gabinetto MIBACT

 

La base dati I GOVERNI ITALIANI DA CAVOUR A RUMOR (1861-1970), frutto di un lungo e puntuale lavoro di verifica sulla scorta della documentazione archivistica viene ad essere una fonte autorevole pienamente corrispondente al profilo istituzionale dell’Archivio Centrale dello Stato.
Gli elementi informativi della base dati riguardano le 91 compagini governative che si sono succedute dall’Unità al secondo Governo Rumor: i loro ministeri, sottosegretariati, segretariati generali, alti commissariati; le personalità che li guidarono, con le relative schede biografiche in cui sono riportati i dati anagrafici e notizie dell’attività parlamentare e istituzionale, integrabili con quelle, linkate, di dati.camera.it (legislatura, collegio di appartenenza, data di elezione o, per il Senato del Regno, dati sulla nomina e categoria di appartenenza).
Essa viene pubblicata con un sistema di consultazione “a faccette” nella piattaforma di linked open data dati.acs.beniculturali.it per condividere informazioni e dati con applicazioni similari.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Presentazione della la base dati a cura di Chiara Veninata
 
La ricerca I CAPI DI GABINETTO, in fase di avanzata realizzazione, intende innanzi tutto costituire una base dati dei Capi di gabinetto e degli uffici legislativi dei ministeri dall’Unità al Governo Renzi con l’obiettivo, una volta che sarà completata, di collegarla alla base dati dei Governi italiani.
Si tratta di dati e informazioni elaborabili anche quantitativamente (peso dei ministeri e dei partiti) cui saranno collegati i profili biografici di un numero significativo delle personalità che ricoprirono quegli uffici e una serie di videointerviste in cui sono approfonditi i contesti e i meccanismi di funzionamento della macchina dello Stato.
 
Presentazione di un trailer curato da Alina Harja delle videointerviste
 
Piazzale degli Archivi, 27 - ROMA
15 ottobre ore 10

 

 

Fonte

istituto centrale per gli archivi - icar

Tipologia

notizia