NOTIZIE IN EVIDENZA

 

VEDI ANCHE...

 

Corrispondenza verdiana

Denominazione

Corrispondenza verdiana  Linked Open Data: san.cat.complArch.73221

 

Tipologia

collezione / raccolta

 

Data

sec. XIX

 

Consistenza

Unità 28500

 

Descrizione

La raccolta di corrispondenza è formata da due nuclei: il primo nucleo, quello più consistente (oltre 28.000 documenti), è costituito dalla riproduzione, in copia fotostatica e microfilm, delle lettere del compositore, sia quelle ricevute che quelle scritte dal lui; l'epistolario in originale, sia le lettere a lui inviate sia i copialettere, sono conservate dagli eredi a Villa Verdi a Sant'Agata di Villanova sull'Arda (PC). L'archivio, dichiarato di notevole interesse storico dalla Soprintendenza archivistica per l'Emilia Romagna il 27 luglio 1959 e successivamente il 25 marzo 1964, è stato ricompreso nella dichiarazione di interesse particolarmente importante di Villa Verdi, come parte integrante della cosiddetta «Collezione Verdi» considerata arredo pertinenziale dell'immobile (decreto del Direttore regionale per i beni culturali e paesaggistici dell'Emilia Romagna del 28 ottobre 2008). Il secondo nucleo comprende le lettere autografe (circa 150) del maestro ad Arrigo Boito e altri documenti verdiani in originale.

 

Sistema aderente

SIUSA. Sistema Informativo Unificato per le Soprintendenze Archivistiche.

 

URL Scheda provenienza

 

Soggetti conservatori

 

Soggetti produttori