NOTIZIE IN EVIDENZA

 

VEDI ANCHE...

 

Frichignono di Castellengo

Denominazione

Frichignono di Castellengo  Linked Open Data: san.cat.complArch.62321

 

Tipologia

fondo

 

Data

(1399-1880) (Con docc. fino al 1932 e in copia dal 1155)

 

Consistenza

275 (di cui 90 bb. 48 pergg. 137 diss.)

 

Descrizione

Nel 1971 fu acquistata documentazione rinvenuta nel castello di Castellengo in stato di abbandono. Si trattava della parte superstite dell'archivio nobiliare che in passato subì varie dispersioni. L'archivio non presentava alcun ordinamento anche se le annotazioni esistenti su fascicoli e singoli documenti facevano presumere l'esistenza di un antico inventario mai rinvenuto. L'archivio è perciò rimasto così come sedimentatosi nel tempo a causa dei vari spostamenti e rimaneggiamenti subiti. Agli 88 mazzi originali si sono poi aggiunti il mazzo 89 donato da don Virgilio Crovella storiografo e paleografo biellese e il mazzo 90 contenente la documentazione cartacea proveniente dalle carte Pinchia acquistata nel 2008 con 36 pergamene. Pergamene e disegni costituiscono serie a parte. Bibliografia: G. BOLENGO, Frichignono di Castellengo, in "Archivi e Storia", n. 3-4/1990, pag, 79.

 

Sistema aderente

SIAS. Sistema Informativo degli Archivi di Stato.

 

URL Scheda provenienza

 

Soggetti conservatori

 

Soggetti produttori