NOTIZIE IN EVIDENZA

 

VEDI ANCHE...

 

Avogadro di Valdengo

Denominazione

Avogadro di Valdengo  Linked Open Data: san.cat.complArch.62285

 

Tipologia

fondo

 

Data

(1220 - 1940) (con docc. in copia dal 1187)

 

Consistenza

453 (di cui 71 scatole, 46 bb., 315 pergg., 21 disegni)

 

Descrizione

L'archivio Avogadro di Valdengo fu acquistato nel 1972, poco prima che fosse demolito l'antico palazzo della famiglia, posto Biella, nel quale era conservato, La documentazione cartacea, suddivisa in due serie, concerne in particolare le diverse linee del consortile. Molti sono i documenti degli Avogadro di Collobiano, linea di Simone. Numerosi fascicoli riguardano l'amministrazione dei beni situati in Biella, Collobiano, Formigliana, Montecavallo, Pezzana, Quinto Vercellese, Valdengo, Vigliano Biellese. Comprende anche documenti delle famiglie Spina, Rivazia, Battiani, Delle Lanze e Vibò, nonché carte appartenenti alla famiglia Vialardi di Verrone, la cui ultima erede, Maria, sposò nel 1874 Luigi Ernesto Avogadro di Valdengo. Disegni e pergamene costituiscono serie a parte. Bibliografia: G. BOLENGO, L'archivio Avogadro di Valdengo, in "Rivista storica biellese", n.1/1983, pp. 109-126

 

Sistema aderente

SIAS. Sistema Informativo degli Archivi di Stato.

 

URL Scheda provenienza

 

Soggetti conservatori

 

Soggetti produttori